MENU CLOSE

Trial Version

Florence, Italy

Sito web

http://trialversionproject.com/

Trial Version è un progetto urbano nato nel giugno del 2011. E’ un contenitore mobile che, all’interno della città, individua e riattiva spazi architettonici (appartamenti, negozi, magazzini, garage) caduti in disuso, convertendoli temporaneamente in luoghi espositivi e mettendoli a disposizione di giovani artisti. Il progetto nasce da un gruppo di artisti e curatori residenti in diverse città d’Italia, uniti attorno ad alcune riflessioni comuni: riappropriarsi e reinventare quanto già esiste, seguendo una logica della valorizzazione e non dell’accumulo; inserire la ricerca artistica contemporanea nei tempi e negli spazi della città come un momento quotidiano. Partendo dall’idea di un’arte potenzialmente diffusa nel tessuto urbano e dell’esperienza artistica come possibilità per fornire alternative alla realtà, Trial Version configura nuovi possibili utilizzi degli spazi urbani, attraverso le dinamiche dell’arte. Parole chiave degli interventi di Trial Version sono: COOPERAZIONE perché il progetto vive della collaborazione attiva dei cittadini: dalla concessione e condivisione degli spazi, all’offerta dei servizi e delle conoscenze. AUTONOMIA perché Trial Version invita di volta in volta e, per lo più singolarmente, giovani artisti a collaborare al progetto, lasciandoli liberi da qualsivoglia logica espositiva o di comunicazione. NOMADISMO perché gli insediamenti di Trial Version sono provvisori e si strutturano come delle potenziali versioni di prova, che riconsiderano criticamente lo spazio urbano per valorizzarlo e viverlo sotto nuovi aspetti. Trial Version è composto da: Marco Di Giuseppe, Michela Lupieri, Valeria Mancinelli, Elena Mazzi, Chiara Nuzzi, Stefania Rispoli.