MENU CLOSE
LA FIORITURA DELLE DIFFERENZE. Ecologia delle arti contemporanee cinesi
febbraio 2018
#3

LA FIORITURA DELLE DIFFERENZE. Ecologia delle arti contemporanee cinesi

38 Jianchang Hutong, Dongcheng District, Beijing (2017). Photo Courtesy ZandieBrockett 张桂才

LA FIORITURA DELLE DIFFERENZE. Ecologia delle arti contemporanee cinesi

Elevata da molti anni al ruolo di superpotenza mondiale, la Cina è un attore fondamentale nello scacchiere geopolitico globale. Il complesso scenario del paese non sembra arrestare ma piuttosto accentua le esigenze di una visione critica rispetto ai molti nodi irrisolti – a livello politico, sociale, economico – che si rivela in un pulviscolo d’iniziative iscrivibili sotto la rubrica dell’indipendenza. Questo numero di Garibaldi – che nasce dalla collaborazione con Institute for Provocation, collettivo multidisciplinare con base a Pechino, presentato nel calendario espositivo di THE INDEPENDENT al MAXXI dal 12/10 al 26/11 2017– estende l’operazione di mappatura al dinamico panorama indipendente cinese, soffermandosi su alcune dalle peculiarità dettate dal territorio e sugli incroci fra pratiche artistiche e contesti diversi

a cura di Elena Motisi, Simone Ciglia e Institute for Provocation